mercoledì 15 gennaio 2014

#fakefur

Quando fake fa rima con buonsenso.
Calda. Avvolgente. Oversize. Colorata. Lavorata. Seducente. Capace di farti sentire incredibilmente donna. Incredibilmente elegante. 
Con un jeans, con uno stiletto il venerdì sera o con un pigiama il sabato mattina, quando il bisogno di caffè-cornetto ti porta a sgattaiolare fuori dalle coperte.
Ed ecologica, perché sintetica sembra suonare male. Perché l’hanno capito negli anni ’50 che si poteva ottenere lo stesso prodotto, a volte più bello, senza la necessità di fare del male. 
Ci è arrivata Stella Mccartney, Miuccia Prada, ci è arrivato Moschino, ci sono arrivati i brand low-cost. A chi dice che è un controsenso rispondo che non ha capito niente, ad un uomo che mi regalerà una pelliccia vera risponderò con una porta in faccia.











(Credits - TUMBLR)